Crostata alla marmellata di arance

Quando ho trovato sugli scaffali della cantina i vasetti di marmellata d’arance fatta in casa quest’inverno, non ho saputo resistere alla tentazione e ne ho fatto una crostata. La ricetta della frolla la potete trovare qui! Naturalmente scegliete voi la marmellata che preferite (per quella d’arance vi rimando alla ricetta di Il solletico nel cuore)!

img_4977

INGREDIENTI per una crostata da 20-22 cm di diametro

Per la pasta frolla

  • 250 g di farina “0” o “00”
  • 1 uovo
  • 150 g di burro
  • 80 g di zucchero semolato
  • la buccia grattugiata di un limone o di un’arancia
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale fino

Per la farcitura

  • 250 g di marmellata d’arance
  • 2 cucchiai di succo di arancia spremuta

PREPARAZIONE

Preparo la pasta frolla come vi ho indicato qui. La lascio riposare in frigo per un’ora circa.

Cospargo la spianatoia con poca farina. Prelevo 3/4 dell’impasto e, con un mattarello, ne ricavo una sfoglia di 4-5 mm di spessore. Ne infarino leggermente la superficie, la arrotolo attorno al mattarello e la srotolo direttamente nella teglia, facendola aderire per bene; generalmente non imburro lo stampo, considerando la quantità di burro presente nell’impasto – se vi sentite più tranquilli fatelo pure! Se avete usato una teglia dai bordi alti – come ho fatto io – ritagliate la pasta in eccesso per ricavarne bordi alti circa 2,5 cm. Metto il tutto in frigo per una decina di minuti. Preriscaldo il forno a 180°.

Nel frattempo, stendo la pasta rimanente ad uno spessore di circa 4 mm e ne ricavo delle strisce per la decorazione. In una ciotola lavoro la marmellata con del succo d’arancia; questa operazione la renderà più morbida e facilmente spalmabile.

img_4993

Estraggo la frolla dal frigo, la farcisco con la marmellata e la ricopro intrecciando le strisce che avevo messo da parte.

img_4995

La lascio cuocere in forno già caldo per 40 minuti circa. La crostata dovrà risultare dorata – e non troppo bruciacchiata! Lasciatela raffreddare per bene prima di toglierla dallo stampo. E una spolverata di zucchero a velo non guasta mai!

img_5006

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...