Torta salata di sfoglia con porri, ricotta e basilico

Sì, lo so, lo so! I puristi della pasta sfoglia staranno storcendo il naso. Sono d’accordo con voi che quella fatta in casa ha tutto un altro sapore, ma un po’ per pigrizia, un po’ per comodità, ho scelto di usare la pasta sfoglia già stesa, quella che si trova nel banco frigo del supermercato. Quindi, vi prego, deponete spianatoia e mattarello e facciamo pace? Ok? Amici come prima? In ogni caso, dovendo portare qualcosa da mangiare per uno stage di teatro “fuori porta”, avevo bisogno di un piatto facile da trasportare, sostanzioso e non troppo elaborato. Questa torta salata mi è sembrata perfetta! Ho scelto di usare la ricotta per avere un ripieno morbido anche il giorno dopo, freddo da frigo; ma, se volete mangiarla calda, potete optare, senza problemi, per un formaggio filante. Qualche altro piccolo consiglio. E’ vero che le torte salate – come le frittate – sono un perfetto piatto “svuota frigo”, ma è bene non esagerare: quindi, osate ma non troppo, ricordandovi sempre che il ripieno dovrà avere un sapore equilibrato e piacevole al palato. Per ottenere una sfoglia molto friabile, è opportuno metterla in forno ben fredda: vi conviene, quindi, toglierla dal frigo un momento prima di farcirla. Ah! Dimenticavo! Il ripieno deve essere il più possibile “asciutto”: perciò è cosa buona e giusta strizzare bene le verdure lessate ed asciugare a fiamma vivace l'”acquetta” di cottura di quelle stufate in padella – come ho fatto io, in questo caso, con i porri. Mi sembra proprio di avervi detto tutto! Pronti, cuochi, via!

INGREDIENTI per 8-10 persone

  • 200 g di ricotta (vaccina o di pecora)
  • 600 g di porri
  • 115 g di panna fresca
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • basilico q.b.
  • 2 uova per la farcia + 1 per spennellare la sfoglia
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • paprika dolce (facoltativa) q.b.
  • pan grattato q.b.

 

IMG_5456

PREPARAZIONE

Per prima cosa, mondo i porri, privandoli della parte verde e della “barbetta”, ne elimino lo strato più esterno e li sciacquo sotto l’acqua. Li adagio su un tagliere e li taglio a rondelle non troppo sottili. Già che ci sono, lavo qualche foglia di basilico, le spezzetto e le metto da parte.

photo_2016-05-13_14-03-14

IMG_5467

Ora mi accingo ai fornelli. Verso dell’olio extravergine d’oliva in una padella, lo lascio scaldare, aggiungo i porri e li lascio stufare a fuoco medio – senza coperchio – per 5 – 6 minuti. Completo con un pizzico di sale, una macinata di pepe e un pizzico di paprika dolce.  Li lascio raffreddare per bene prima di unirli al resto degli ingredienti.

IMG_5471

Già che me ne sono ricordato, accendo il forno a 180°.

Nel frattempo, sbatto in una ciotola le due uova con la panna, il parmigiano e un cucchiaino raso di sale. Aggiungo la ricotta, ben asciutta, il basilico e i porri. Amalgamo bene gli ingredienti con un cucchiaio di legno ed anche il ripieno è pronto!

IMG_5476

Adagio in una teglia (24 cm Ø)  il rotolo di pasta sfoglia, mantenendo la carta forno su cui è arrotolata, e ne ricopro il fondo con una manciata di pan grattato: questo semplice trucco lo uso per evitare che la sfoglia si bagni troppo, cosa assolutamente da evitare! Il fondo della torta pallido, molle e bagnaticcio non mi piace proprio!

IMG_5499

Verso al centro della sfoglia il ripieno di uova e porri e la “sigillo” facendo cadere il bordo sul ripieno stesso. Spennello la superficie del bordo con dell’uovo sbattuto e la metto in forno. Dopo circa 40 minuti la torta è pronta. Nel caso in cui il fondo dovesse rimanere pallido e bagnato, vi consiglio di lasciarla cuocere fino a doratura, attivando soltanto la resistenza inferiore del forno. A me piace leggermente tiepida, per cui mi toccherà aspettare prima di divorarla!

IMG_5482IMG_5514

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...